I sintomi dell’acufene

I sintomi dell’acufene

sintomi dell'acufene.jpgI sintomi dell’acufene possono causare molti fastidi e problemi a chi ne soffre. Inoltre anche i sintomi possono causare confusione. Prendiamo un esempio per capire meglio.

Stai conducendo una vita perfetta, vai al lavoro e torni a casa ogni giorno, ma improvvisamente incominci a sentire strani rumori all’orecchio. Ovviamente credi che ci sia una sorgente di tali rumori. Stranamente nessun altro sembra sentirli. Puoi spaventarti e pensare che quei rumori provengano dal tuo corpo, così vai dal dottore. Dopo qualche esame il dottore conferma che è tutto a posto. Il problema è che tu i rumori continui a sentirli. Incominciano a darti sui nervi e ti influenzano nel lavoro. E ancora peggio, i rumori sembrano farsi più forti la notte, privandoti del tuo prezioso sonno.

Si tratta di acufene. I rumori che senti sono i sintomi principali e possono essere di vario tipo. Puoi sentire strani scricchilii, ronzii, brusii, fischi o sibili all’orecchio. Non è mai lo stesso per tutti. Alcuni li sentono di tanto in tanto, altri per tutto il tempo. alcuni raccontano di forti attacchi. Ed altri sono stremati da trapanamenti costanti. Ma una cosa è certa – molte persone negli USA e altrove hanno gli acufeni. Quindi non sei davvero l’unico in queste condizioni.

La maggior parte dei sintomi dell’acufene non sono altro che rumori fantasma

Molte persone sono confuse se non riescono ad indivuare la fonte del rumore alle orecchie. Alcuni si spaventano. Spesso queste persone sono messe in ridicolo da chi non sente quei rumori. Ma per chi soffre di acufeni i suoni sono assolutamente reali. Di fatto sono rumori fantasma, una percezione delle orecchie.

Vi sono eccezioni.

In almeno un caso il rumore può essere reale. In altre parole c’è una effettiva fonte del rumore che senti. Questo è l’acufene pulsatile. In questo caso sei in grado di sentire il battito del tuo cuore e ciò ti può far impazzire perchè lo senti in continuazione.

Vi è un’altra differenza. C’è sicuramente più di una persona che sente questi rumori e questo acufene-rimedi-consigli.jpgè il tuo dottore. Avrà bisogno di uno strumento di ascolto per sentirli. Prendi nota – non è come sentire il cuore con uno stetoscopio. in questo caso il dottore utilizza uno strumento di ascolto per sentire il rumore all’orecchio, non nel petto.

Che cosa causa l’acufene pulsatile? Potresti sentire il tuo cuore in caso di pressione alta, danni alle arterie e anche cambiamenti della circolazione del sangue. A volte, una grande dose di stress, ansia o depressione può causare questa situazione.

Acufene e dolore all’orecchio

A volte i rumori all’orecchio possono essere accompagnati da dolore o disagio all’orecchio. Ciò succede in genere quando uno o entrambe le orecchie sono intasate da cerume. Per cui una volta tolto il rumore andrà via.

Ma non è sempre così facile eliminare i rumori. A volte le cause possono essere più complicate e ci possono essere molti i fattori che vi contribuiscono. Putroppo la medicina convenzionare non sarà in grado di darti sollievo permamente perchè i trattamenti offerti sono solo sintomatici. Trattare i sintomi non può aiutare se la causa rimane.

L’unico modo per sbarazzarsi per sempre degli acufeni è seguire un approccio di cura olistico. Utilizzando un trattamento multidimensionale per l’acufene, affrontiamo tutti i fattori che lo causano,eliminando alla radice questi elementi scatenanti. Questa è l’unica strada per ottenere una libertà definitiva dall’acufene.

 

Questo articolo è basato sul libro “Miracolo per Acufeni” di Thomas Coleman. Thomas è uno scrittore, ricercatore, specialista dell’alimentazione e consulente di salute che ha dedicato la sua vita a trovare la soluzione definitiva agli acufeni garantendo di eliminarli in modo definitivo sradicandone la causa e migliorando significativamente la qualità di vita generale, senza ricorrere a farmaci o operazioni chirurgiche Per saperne di più visita il sito:

Scarica ora la Guida Miracolo Acufene:

miracolo per acufeni.jpg

I sintomi dell’acufeneultima modifica: 2012-10-28T15:18:17+00:00da tonerecartucce
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Rimedi. Contrassegna il permalink.